Mandare avanti un’azienda, al giorno d’oggi, è davvero difficoltoso, dato che il mercato vanta talmente tanti attori da rendere la concorrenza spietata. Occorre, quindi, cercare continuamente soluzioni innovative, come l’ideare prodotti originali ed unici nel loro genere.

Eppure il segreto affinché un’impresa possa avere il successo che merita sembra essere la riscoperta dei vecchi valori.

Le aziende ultimamente stanno utilizzando il sistema denominato “Make Mum Proud”, ovvero “Rendi mamma orgogliosa”, ispirato al libro di Jeanne Bliss “Lo faresti a tua madre?”.

Nel prossimo paragrafo vedremo, insieme, su quali principi si basa questo particolare metodo di cui le aziende si servono.

Le aziende ed il metodo “Lo faresti a tua madre?”

Nel suo libro Jeanne Bliss illustra alle imprese i valori ed i comportamenti da adottare per raggiungere il successo che meritano, sottolineando quali siano, invece, i comportamenti da evitare.

Nel libro vengono citati i principi più semplici, sui quali, secondo l’autrice, si devono costruire le basi per dare inizio all’attività imprenditoriale. Il testo, inoltre, aiuta ad “incorporare” tali semplici valori nelle più grandi idee imprenditoriali.

Al suo interno potrete trovare esempi e storie sia di piccole aziende sia di imprese che hanno fatto la storia dell’imprenditoria.

In particolare “Lo faresti a tua madre?” contiene episodi relativi ad amministratori delegati d’azienda che ogni anno scrivono ai genitori dei loro dirigenti migliori, ringraziandoli per aver trasmesso loro quei valori che hanno contribuito a rendere l’azienda così forte e resistente.

Trasmettere i valori

Queste aziende hanno reso proprie due facoltà umane spesso sottovalutate: l’empatia, ovvero l’attitudine di mettersi nei panni degli altri, è l’umanità, ossia la più alta capacità di comprensione ed accettazione.

Basandosi su questi valori le imprese riescono a creare veri e propri business di successo.

Un altro fattore essenziale che può determinare la fortuna o il fallimento di un’impresa è la relazione della stessa con i suoi clienti.

Lo scopo finale, infatti, non è quello di migliorare le condizioni dell’azienda di per sé, bensì quello di migliorare la vita dei propri clienti.

Come fare in modo che un cliente diventi “fan” della tua azienda

La chiave per fare in modo che i vostri clienti non vi lascino, anzi diventino dei vostri fan, è quella di rendere il business personale concentrandosi maggiormente sui bisogni del cliente stesso.

Il titolo del libro diventa, così, un vero e proprio motto. La parola d’ordine per queste imprese è, infatti, “lo faresti a tua madre?”.

Tutt’ora nella maggior parte delle aziende i bisogni sono improntati sulle esigenze delle aziende stesse, ovvero l’aumento del fatturato, la crescita aziendale e così via dicendo.

Nella realtà di tutti i giorni questa particolare tipologia di modello di business non funziona facilmente, in quanto i clienti oggi, grazie alla rete, sono più autonomi. Di conseguenza quel che ricercano non è il prodotto in sé, quanto la sua personalizzazione in base ai propri bisogni/desideri.

In pratica cosa significa ?

Ad esempio un tempo la realizzazione di un sito internet richiedeva la competenza di un programmatore, mentre, al giorno d’oggi, esistono piattaforme apposite, come ad esempio “Wix”, alle quali basta pagare un abbonamento mensile irrisorio ed ecco che in poche ore potrai creare, in piena autonomia, il tuo sito web.

Sembra paradossale, ma spesso i lavori effettuati mediante l’aiuto di queste piattaforme sono migliori, rispetto a quelli che possono essere effettuati dalle agenzie specializzate. Questo perché le imprese in questione sono “improvvisate”, ovvero si tratta di persone che cercano di sfruttare questo nuovo settore senza, però, averne le competenze.

Qual è il segreto per fare funzionare il proprio business?

Per fare in modo che il proprio business funzioni, e creare quindi un’azienda di successo, è necessario che vi siano delle connessioni autentiche. Bisogna, inoltre, avere la capacità di aiutare, in maniera concreta, i clienti.

Puntare tutte le proprie energie e le proprie competenze sull’interazione umana, sul coinvolgimento dei clienti e sul rapporto che si crea con questi ultimi significa fare la differenza in un ambiente così competitivo.

Il segreto per il successo di un business imprenditoriale, infatti, sta nel dialogo con i potenziali clienti: occorre conoscerli a fondo, facendo in modo che comprendano per bene in cosa consiste concretamente il vostro lavoro.

Cosa cambierebbe ?

Se riuscirete a fare questo sarete in grado di instaurare con loro un buon rapporto di fiducia, che è fondamentale al fine di fidelizzarli alla propria offerta. Per crearlo, però, occorre non disattendere le loro aspettative: bisognerà quindi fornir loro prodotti e servizi di alta qualità, cercando di non venire meno alle promesse effettuate in precedenza.

Ciò che distingue un’azienda, oppure un professionista, che lavora con serietà è il fatto di riuscire a raggiungere il risultato garantito in precedenza. Per fare in modo che ciò accada occorre mettere in primo piano, durante ogni momento della “relazione”, i bisogni del cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *